Benvenuti nel sito di Rossella Quintavalle

Le ultime news di Rossella Quintavalle


Minimi Colf 2019

Nuovi minimi COLF 2019

Lo scorso 15 gennaio 2019, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato siglato l'accordo sui nuovi minimi retributivi relativi al lavoro domestico derivanti dalla variazione del costo della vita.

La tabella con gli importi retributivi aggiornati ha decorrenza dal 1° gennaio 2019.

Retribuzioni Lavoratori Domestici

Anno 2019

valori mensili
  (€)

valori mensili
  (€)

valori orari
  (€)

valori mensili (€)

valori mensili (€)

valori orari
  (€)

 

Livello A

636,20

 

4,62

     

Livello AS

751,88

 

5,45

     

Livello B

809,71

578,37

5,78

     

Livello BS

867,55

607,29

6,13

997,67

   

Livello C

925,40

670,89

6,47

     

Livello CS

983,22

 

6,82

1.130,70

 

7,34

Livello D

1.156,72

+ indennità 171,04

 

7,87

     

Livello DS

1.214,56

+ indennità 171,04

 

8,21

1.396,77

 

8,85

Livello unico

       

668,01

 

Pranzo e/o colazione

Cena

Alloggio

Totale

 
 

valori giornalieri
  (€)

valori giornalieri
  (€)

valori giornalieri
  (€)

valori giornalieri
  (€)

Indennità
  (valori giornalieri in €)

1,96

1,96

1,69

5,61

NOTE:1) I lavoratori in forza alla data di entrata in vigore del presente CCNL saranno inquadrati nella nuova classificazione sulla base delle mansioni svolte. Tali nuovi inquadramenti dovranno in ogni caso salvaguardare i livelli economici conseguiti in base al precedente inquadramento, compresi i futuri aumenti afferenti tale inquadramento, ivi compresi gli aumenti periodici.2) Eventuali eccedenze corrisposte, comunque denominate (assegni ad personam, superminimi, etc.) saranno riassorbite, fino a concorrenza nei nuovi minimi tabellari. Qualora la retribuzione globale di fatto dei lavoratori conviventi in atto al 28 febbraio 2007 sia inferiore ai minimi tabellari determinati dal presente CCNL, differenza sarà dovuta: quanto al 50%, dal 1 marzo 2007, quanto al restante 50%, dal 1 gennaio 2008.3) Le Parti si danno atto che la nuova classificazione dei lavoratori è complessivamente più favorevole agli stessi della precedente.

Tabella prelevata da assindatcolf

Indice Istat TFR Dicembre 2018

Rivalutazione TFR per il mese di Dicembre 2018

Il coefficiente di rivalutazione per la determinazione del trattamento di fine rapporto per il mese di Dicembre 2018 è pari a 2,241840% (indice Istat 102,1).

 

 

Indici mesi 2018

 

2018

Indice ISTAT

Incremento Mese

Gennaio

101,5

0,421736

Febbraio

101,5

0,546736

Marzo

101.7

0,820104

Aprile

101.7

0,945104

Maggio

102

1,292656

Giugno

102.2

1,566024

Luglio

102,5

   1,913576

Agosto

102,9

2,335312

Settembre

102,4

2,089392

Ottobre

102,4

2,214392

Novembre

102,2

2,191024

Dicembre

102,1

2,241840

 

Anni precedenti

Periodo di validità

Rivalutazione

Dicembre 2002

3,504310%

Dicembre 2003

3,200252%

Dicembre 2004

2,793103%

Dicembre 2005

2,952785%

Dicembre 2006

2,747031%

Dicembre 2007

3,485981%

Dicembre 2008

3,036419%

Dicembre 2009

2,224907%

Dicembre 2010

2,935935%

Dicembre 2011

3,880058%

Dicembre 2012

3.302885%

Dicembre 2013

1.922535%

Dicembre 2014

Dicembre 2015

1.500000%

1,500000%

Dicembre 2016

1,795304

Dicembre 2017

2,098205

Scadenzario Gennaio 2019 e Novità

SCADENZARIO DI GENNAIO 2019

Per avere maggiori delucidazioni circa le scadenze, potrete in qualsiasi momento mettervi in contatto con il nostro studio che vi fornirà tutte le informazioni relative e gli eventuali modelli di pagamento

ALCUNE NOVITA’ 2019

      
  • Il        saggio di interessi legali a decorrere dal 1/1/2019 è pari allo 0,8%
  • Dal 1/1/2019 entra a regime la nuova   fatturazione elettronica (escluse le fatture inviate al TESAN e i   contribuenti minimi e forfettari)
  • Dal 1/1/2019 il regime forfettario si applica   ai soggetti con VA 2018 fino a 65.000 con applicazione di nuove disposizioni   e diverse limitazioni.
  • Riduzione dei premi e contributi per l'assicurazione   obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.
      
  • Prorogato        al 2020 il bonus occupazionale per gli assunti nel mezzogiorno.
  •   
  • Introdotto un incentivo, in favore dei datori di lavoro privati, per l'assunzione a tempo        indeterminato, nel corso del 2019, di soggetti titolari di laurea        magistrale o di dottorato di ricerca ed aventi determinati requisiti: esonero        dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di        lavoro, con esclusione dei premi e contributi per l'assicurazione        obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie        professionali, per un periodo massimo di 12 mesi, decorrenti dalla data        di assunzione, nel limite massimo di 8.000 euro.
  •   
  • Sale        a 5 giorni il congedo obbligatorio per i papà.
  •   
  • Congedo obbligatorio, tutto post partum, in via facoltativa.
  •   
  • Soppresso        l’obbligo dell’invio telematico LUL
  •   
  • Nuove        tabelle ACI 2019 per benefit auto ( Gazzetta        Ufficiale n. 295 del 20 dicembre 2018, Supplemento ordinario n. 57).
  •   
  • Detrazioni        figli a carico con età fino a 24 anni: il limite di reddito per beneficiare delle detrazioni passa da 2840,51 euro a 4.000 euro.
  •   
  • Aumenta        il bonus nido da euro 1.000 a 1.500.

10/01/2019

  • Versamenti a: Fondo Pastore-      Fondo M. Besusso - Fondo Mario Negri
  • Versamento contributi      Colf IV trimestre 2018

12/1/2019

  • Operazioni di conguaglio per      redditi dipendente o assimilato corrisposti entro il 12 gennaio di      competenza dell’anno precedente (principio cassa allargata)

15/1/2019

  • Comunicazione preventiva di      disponibilità a prestare assistenza fiscale da parte del datore di lavoro

16/01/2019

  • Regolarizzazione degli      omessi, insufficienti o tardivi versamenti relativi al saldo dell’IMU e      della TASI dovuta per l’anno precedente, la cui scadenza del termine era      il 17.12.2018.
  • Regolarizzazione degli adempimenti      relativi al versamento delle ritenute del mese di novembre, la cui      scadenza del termine era il 17.12.2018

VERSAMENTI TRAMITE F24 RELATIVI A

  • Liquidazione Periodica Iva per      i Contribuenti Mensili
  • Versamento Ritenute sui redditi      dei Dipendenti
  • Versamenti Contributivi Inps      Dipendenti e Parasubordinati, Inpgi , CASAGIT.
  • Datori di lavoro del settore      privato: versamento del contributo al Fondo di tesoreria INPS della quota di TFR maturata nel mese      precedente e non destinata alle forme di previdenza complementare
  • Versamento contributi alla      previdenza complementare dei giornalisti + TFR

21/01/2019

VERSAMENTI RELATIVI A:

  • Previndai/Previndapi

24/1/2019

Il Punto di Hdemia: novità legge di bilancio 2019

25/01/2019

  • Versamento Enpaia
  • Presentazione modelli intrastat
    • Ravvedimento Operoso Su acconto Iva non pagata nei termini del 27/12/2018
  • Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, della presentazione telematica della dichiarazione dei sostituti d'imposta e degli intermediari relativa all'anno d'imposta 2017 - Mod. 770/2018 Redditi 2017
    • Il Prospetto informativo annuale disabili salvo proroga
    • Invio dati sanitari al sistema TESAN
    • invio telematico denunce Uniemens
    • Versamento contributo INAIL casalinghe (aumentato rispetto al 2018 da euro 12,91 a 24 euro annui).
    • Ad esclusione di chi ha utilizzato la cedolare secca, versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/01/2019 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/01/2019

28/01/2019

  • Ravvedimento Operoso Su acconto Iva non pagata nei termini del 27/12/2018

29/1/2019

  • Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, della presentazione telematica della dichiarazione dei sostituti d'imposta e degli intermediari relativa all'anno d'imposta 2017 - Mod. 770/2018 Redditi 2017

31/01/2019

  • Il Prospetto informativo annuale disabili salvo proroga
  • Invio dati sanitari al sistema TESAN
  • invio telematico denunce Uniemens
  • Versamento contributo INAIL casalinghe (aumentato rispetto al 2018 da euro 12,91 a 24 euro annui).
  • Ad esclusione di chi ha utilizzato la cedolare secca, versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/01/2019 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/01/2019

 

 

Affiliazioni & Ordini Professionali

Ultime News

Scadenzario Marzo 2019
Lunedì, 04 Marzo 2019
SCADENZARIO DI MARZO 2019 Per avere maggiori delucidazioni circa le scadenze, siete pregati di mettervi in contatto con il nostro studio che vi... Read More...
Contributi COLF 2019
Lunedì, 04 Febbraio 2019
Con circolare n. 16 del 1/2/2019 l’INPS ha reso note le tabelle utili per il pagamento dei contributi per il lavoro domestico valide per il 2019.... Read More...
Scadenzario Febbraio 2019
Domenica, 03 Febbraio 2019
SCADENZARIO DI FEBBRAIO 2019 Per avere maggiori delucidazioni circa le scadenze, siete pregati di mettervi in contatto con il nostro studio che vi... Read More...
Minimi Colf 2019
Domenica, 20 Gennaio 2019
Nuovi minimi COLF 2019 Lo scorso 15 gennaio 2019, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato siglato l'accordo sui nuovi... Read More...
Indice Istat TFR Dicembre 2018
Domenica, 20 Gennaio 2019
Rivalutazione TFR per il mese di Dicembre 2018 Il coefficiente di rivalutazione per la determinazione del trattamento di fine rapporto per il mese di... Read More...

Iscriviti alla Newsletter

Compila il modulo seguente e potrai ricevere periodicamente le nostre informazioni su Newsletter

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro Ordine di Roma N. 2621 - P.Iva 10608740584

RocketTheme Joomla Templates