Benvenuti nel sito di Rossella Quintavalle

Le ultime news di Rossella Quintavalle


Indice ISTAT TFR Aprile 2018

Rivalutazione TFR per il mese di Aprile 2018

Il coefficiente di rivalutazione per la determinazione del trattamento di fine rapporto per il mese di Aprile è pari a 0,945104% (indice Istat 101,7).

 

 

Indici mesi 2017

 

2017

Indice ISTAT

Incremento Mese

Gennaio

101,5

0,421736

Febbraio

101,5

0,546736

Marzo

101.7

0,820104

Aprile

101.7

0,945104

Maggio

   

Giugno

   

Luglio

   

Agosto

   

Settembre

   

Ottobre

   

Novembre

   

Dicembre

   

 

Anni precedenti

Periodo di validità

Rivalutazione

Dicembre 2002

3,504310%

Dicembre 2003

3,200252%

Dicembre 2004

2,793103%

Dicembre 2005

2,952785%

Dicembre 2006

2,747031%

Dicembre 2007

3,485981%

Dicembre 2008

3,036419%

Dicembre 2009

2,224907%

Dicembre 2010

2,935935%

Dicembre 2011

3,880058%

Dicembre 2012

3.302885%

Dicembre 2013

1.922535%

Dicembre 2014

Dicembre 2015

1.500000%

1,500000%

Dicembre 2016

1,795304

Dicembre 2017

2,098205

Nuove tabelle ANF 2018/2019

L’Inps ha diffuso la circolare numero 68 del 11 Maggio 2018, per comunicare le nuove tabelle contenenti i nuovi importi ANF validi dal 1/07/2018 al 30/06/2018. I livelli di reddito familiare ai fini dell’assegno per il nucleo familiare sono stati rivalutati in base all’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, calcolato dall’ISTAT che tra l'anno 2016 e l'anno 2017 è risultata pari a + 1,1 percento.

Ricordiamo che l’assegno per il nucleo familiare spetta a tutti i lavoratori dipendenti, ai disoccupati, ai lavoratori in mobilità, ai cassintegrati e ai soci di cooperative, i cui nuclei familiari rientrano nei redditi determinati dalla variazione ISTAT .

Dal l /01/1998, tale prestazione è dovuta anche ai lavoratori parasubordinati iscritti alla Gestione Separata, di cui all'art. 2, comma 26, legge 335/95, che non siano iscritti ad altre forme pensionistiche obbligatorie e non siano pensionati i quali potranno presentare domanda direttamente all’INPS a decorrere dal 1° febbraio dell’anno successivo a quello per il quale vengono richiesti gli assegni. Per tali soggetti, come per i lavoratori subordinati, il 70% del reddito del nucleo deve derivare da rapporti di lavoro parasubordinato e/o di lavoro dipendente.

I lavoratori interessati devono provvedere alla compilazione della nuova domanda da consegnare al datore di lavoro prima dell’elaborazione del cedolino del mese di Luglio 2018 indicando i redditi posseduti relativi all’anno 2017. L’ANF è soggetto a termine prescrizionale di cinque anni, oltre il quale non si ha più diritto alla prestazione. L'assegno per il nucleo familiare non spetterà se la somma dei redditi da lavoro dipendente e assimilati, relativi a tutto il nucleo familiare, è inferiore al 70 per cento  del reddito familiare complessivo.

Anche le case soggette ad IMU del calcolo del reddito

Sebbene le rendite delle case soggette ad IMU non facciano più parte del reddito imponibile ai fini IRPEF e addizionali regionali e comunali (ad eccezione della seconda casa nello stesso comune che influisce sul reddito per il 50% del suo valore), il loro valore catastale influisce il reddito del nucleo familiare e deve essere comunque indicato, quale reddito complessivo nel modello da consegnare al proprio datore di lavoro per la spettanza dell’assegno (messaggio INPS n. 9710 del 14/6/2013).

https://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualURL=%2fCircolari%2fCircolare%20numero%2068%20del%2011-05-2018.htm

Nel link sottostante è possibile scaricare l’allegato 1 con le nuove tabelle ANF.

https://www.inps.it/bussola/visualizzadoc.aspx?sVirtuAlURL=/Circolari/../CircolariZIP/Circolare numero 68 del 11-05-2018_Allegato n 1.xls

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro in Roma

www.rossellaquintavalle.it www.tamburelliquintavalle.it www.hdemiadelleprofessioni.it

Scadenzario Maggio 2018

SCADENZARIO DI MAGGIO 2018

Per avere maggiori delucidazioni circa le scadenze, siete pregati di mettervi in contatto con il nostro studio che vi fornirà tutte le informazioni relative e gli eventuali modelli di pagamento.

02/05/2018

  • Inizio      termine di invio modello 730 precompilato
  • Presentazione della domanda di accesso ai benefici previdenziali per avere svolto lavori usuranti
  • Corso in Hdemia: tutto pensioni prime due giornate
    • 16/05/2018
    • Ravvedimento su imposte non pagate mese precedente con la sanzione ridotta dell’1,5%, oltre agli interessi legali
    • Ultima data per presentare domanda di adesione alla rottamazione bis (modello DA 2000/17)
      • Seminario in Hdemia: Privacy ed antiriciclaggio in Hdemia delle Professioni www.hdemiadelleprofessioni.it
        • Entrata in vigore regolamento europea nuova Privacy
          • Deposito bilancio per le Società con esercizio coincidente con l’anno solare che hanno approvato il bilancio il 30 aprile
          • Pagamento dell’imposta di registro per i contratti di affitto registrati no cedolare secca.

9-14 Maggio 2018

 

VERSAMENTI TRAMITE F24 RELATIVI A:

  • Liquidazione      periodica IVA per i contribuenti mensili
  • Versamento      ritenute sui redditi dei dipendenti
  • Versamenti      contributivi INPS dipendenti e parasubordinati, ENPALS, INPGI, CASAGIT
  • Versamento      seconda rata INAIL per coloro che hanno scelto la rateazione
  • Presentazione      in telematica della denuncia DASM per i giornalisti relativamente ai      contributi del mese precedente
  • Versamento      primo trimestre 2018 contributi artigiani e commercianti, reperibili sul      cassetto previdenziale autonomi inps tramite PIN.
  • Versamento      per i giornalisti al Fondo di      Previdenza Complementare e invio file

15 Maggio 2018

21/5/2018

VERSAMENTI RELATIVI A:

  • Enasarco
 

25/05/2018

PRESENTAZIONE

  • Manodopera      agricola – versamenti Enpaia

30/05/2018

31/05/2018

  • Invio      liquidazione I trimestre IVA all’Agenzia delle Entrate
  • Invio      telematico UniEmens
  • Pagamento      II trimestre FASI dirigenti industriali
  • Termine      per la registrazione sul libro unico del lavoro dei dati relativi al mese      precedente. In relazione ai dati variabili delle retribuzioni, la      registrazione può avvenire con un differimento di un mese.

Affiliazioni & Ordini Professionali

Ultime News

Scadenzario Marzo 2019
Lunedì, 04 Marzo 2019
SCADENZARIO DI MARZO 2019 Per avere maggiori delucidazioni circa le scadenze, siete pregati di mettervi in contatto con il nostro studio che vi... Read More...
Contributi COLF 2019
Lunedì, 04 Febbraio 2019
Con circolare n. 16 del 1/2/2019 l’INPS ha reso note le tabelle utili per il pagamento dei contributi per il lavoro domestico valide per il 2019.... Read More...
Scadenzario Febbraio 2019
Domenica, 03 Febbraio 2019
SCADENZARIO DI FEBBRAIO 2019 Per avere maggiori delucidazioni circa le scadenze, siete pregati di mettervi in contatto con il nostro studio che vi... Read More...
Minimi Colf 2019
Domenica, 20 Gennaio 2019
Nuovi minimi COLF 2019 Lo scorso 15 gennaio 2019, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato siglato l'accordo sui nuovi... Read More...
Indice Istat TFR Dicembre 2018
Domenica, 20 Gennaio 2019
Rivalutazione TFR per il mese di Dicembre 2018 Il coefficiente di rivalutazione per la determinazione del trattamento di fine rapporto per il mese di... Read More...

Iscriviti alla Newsletter

Compila il modulo seguente e potrai ricevere periodicamente le nostre informazioni su Newsletter

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro Ordine di Roma N. 2621 - P.Iva 10608740584

RocketTheme Joomla Templates