Benvenuti nel sito di Rossella Quintavalle

Le ultime news di Rossella Quintavalle


Detrazioni 19percento Premi di assicurazione

La detrazione spetta, nella misura del 19 per cento dei premi versati:

-        per contratti di assicurazione sulla vita e contro gli infortuni stipulati o rinnovati entro il 31 dicembre 2000, a condizione che il contratto abbia una durata non inferiore a cinque anni e non consenta la concessione di prestiti nel periodo di durata minima;

-        per i contratti stipulati o rinnovati dal 2001, a condizione che abbiano ad oggetto il rischio morte o invalidità permanente non inferiore al 5 per cento.

La detrazione compete anche se i premi sono stati pagati a compagnie assicurative estere e per i premi versati per le assicurazioni contro gli infortuni relative al conducente auto, stipulate normalmente in aggiunta all’ordinaria polizza R.C. auto.

Per effetto di quanto stabilito dall’art. 12 del D.L. n. 102/2013, convertito in legge n. 124/2013,

resta anche quest’anno una detraibilità non superiore a euro 530.

A decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2016, per i premi versati per i contratti di assicurazioni aventi per oggetto il rischio di morte finalizzati alla tutela delle persone con disabilità grave, il limite massimo di spesa ammessa alla detrazione è aumentato a euro 750.

In presenza di contratti di assicurazione che coprono il rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana, i premi danno diritto alla detrazione dall’imposta lorda a condizione che:

-        l’impresa di assicurazione non abbia la facoltà di recedere dal contratto;

-        i contratti medesimi rispondano alle caratteristiche individuate con il decreto del Ministro delle finanze del 22 dicembre 2000. Il citato decreto stabilisce, in particolare che:

-        gli atti della vita quotidiana cui fa riferimento la norma sono quelli concernenti l’assunzione di alimenti, l’espletamento delle funzioni fisiologiche e dell’igiene personale, la deambulazione e l’indossare gli indumenti. Si considera non autosufficiente anche il soggetto che necessita di sorveglianza continuativa e quello incapace di svolgere, anche solo in parte, uno o più dei predetti atti;

-        i contratti possono essere stipulati nell’ambito dell’assicurazione malattia o dell’assicurazione sulla vita e devono prevedere la copertura del rischio per l’intera vita dell’assicurato.

In questo caso l’assicurazione è detraibile per un importo non superiore a euro 1.291,14 al netto dei premi rischio morte/invalidità.

Devono essere comprese nell’importo anche le spese indicate nella CU 2017 (punti da 341 a 352).

(Rigo E8/E10)

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro in Roma

www.rossellaquintavalle.it www.tamburelliquintavalle.it www.hdemiadelleprofessioni.it

Detrazione 19percento spese veterinarie

Spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 19 per cento anche sulle spese sanitarie effettuate per i nostri amici animali, calcolate nel limite massimo di euro 387,34 con un abbattimento di euro 129,11.

La detrazione spetta al soggetto che ha sostenuto la spesa, anche se non proprietario dell’animale.

La detrazione non spetta per le spese sostenute per la cura di animali destinati all’allevamento, alla riproduzione o al consumo alimentare né per la cura di animali di qualunque specie allevati o detenuti nell’esercizio di attività commerciali o agricole né in relazione ad animali utilizzati per attività illecite.

Sono ammesse lespese relative alle prestazioni professionali del medico veterinario, e all’acquisto dei medicinali, analisi di laboratorio e interventi presso cliniche veterinarie.

Anche per gli scontrini delle farmacie è necessaria l’indicazione del codice fiscale del soggetto che ha sostenuto la spesa, anche la natura, la qualità e la quantità dei medicinali acquistati. La natura del prodotto “farmaco” può essere identificata anche mediante la codifica FV (farmaco per uso veterinario) utilizzata ai fini della trasmissione dei dati al sistema tessera sanitaria.

Le Spese veterinarie devono essere indicate al Rigo E8/E10, cod. 29 del modello 730/2017 . Devono essere comprese nell’importo anche le spese indicate nella CU 2017 (punti da 341 a 352) con il codice 29.

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro in Roma

www.rossellaquintavalle.it www.tamburelliquintavalle.it www.hdemiadelleprofessioni.it

Detrazioni 19% per erogazioni a popolazioni colpite da calamità

Dall’imposta lorda si detrae un importo pari al 19 per cento delle erogazioni liberali in denaro a favore delle popolazioni colpite da calamità pubblica o da altri eventi straordinari, anche se avvenuti in Stati esteri, effettuati tramite versamenti a favore dei seguenti soggetti identificati con il DPCM 20 giugno 2000 a

-        ONLUS, di cui all’art. 10 del D.lgs. n. 460 del 1997;

-        organizzazioni internazionali di cui l’Italia è membro;

-        fondazioni, associazioni, comitati ed enti il cui atto costitutivo o statuto sia redatto per atto pubblico o scrittura privata autenticata o registrata, che tra le proprie finalità prevedono interventi umanitari in favore delle popolazioni colpite da tali calamità;

-        amministrazioni pubbliche statali, regionali e locali, enti pubblici non economici;

-        associazioni sindacali di categoria.

Al Rigo E8/E10, con cod. 20 è possibile calcolare la detrazione sino ad un importo non superiore a euro 2.065,83, tenendo conto anche dell’importo indicato nel codice 41 nei righi E8-E10 e delle spese indicate nella CU 2017 (punti da 341 a 352) con il codice 20.

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro in Roma

www.rossellaquintavalle.it www.tamburelliquintavalle.it www.hdemiadelleprofessioni.it

Affiliazioni & Ordini Professionali

Ultime News

Detrazioni 19percento Premi di assicurazione
Mercoledì, 21 Giugno 2017
La detrazione spetta, nella misura del 19 per cento dei premi versati: -        per contratti di assicurazione... Read More...
Detrazione 19percento spese veterinarie
Martedì, 20 Giugno 2017
Spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 19 per cento anche sulle spese sanitarie effettuate per i nostri amici animali, calcolate nel... Read More...
Detrazioni 19% per erogazioni a popolazioni colpite da calamità
Lunedì, 19 Giugno 2017
Dall’imposta lorda si detrae un importo pari al 19 per cento delle erogazioni liberali in denaro a favore delle popolazioni colpite da calamità... Read More...
Inps aggiorna la 14° pensionati
Domenica, 18 Giugno 2017
L’INPS con comunicato del 15/6/2017, ricorda che con la rata di pensione di luglio, come ogni anno, sarà erogata la quattordicesima ai pensionati... Read More...
Indice TFR Maggio 2017
Giovedì, 15 Giugno 2017
Rivalutazione TFR per il mese di Maggio 2017 Il coefficiente di rivalutazione per la determinazione del trattamento di fine rapporto per il mese di... Read More...

Iscriviti alla Newsletter

Compila il modulo seguente e potrai ricevere periodicamente le nostre informazioni su Newsletter

Rossella Quintavalle - Consulente del Lavoro Ordine di Roma N. 2621 - P.Iva 10608740584

RocketTheme Joomla Templates